Il mio progetto

Al centro del mio progetto c’è la PERSONA…e il suo STILE DI VITA!
Mi occupo di cibo, in tutte le sue forme, biologiche e mentali, CIBO per il corpo e cibo per la mente…inteso sempre come SANO NUTRIMENTO per il nostro organismo e la nostra psiche e non come riempitivo dei nostri buchi esistenziali!
Il cibo potrebbe diventare la nostra medicina del futuro e i suoi nutrienti la garanzia della nostra salute e del nostro benessere.

Il mio progetto nasce soprattutto dal desiderio di diffondere più informazione su argomenti molto spesso relegati in second’ordine, bistratti e volutamente distorti, sfruttati a unico scopo di business o trattati con superficialità e incompetenza…parlo di medicina naturale, di alimentazione naturale, di integrazione nutrizionale, di naturopatia, di fitoterapia, di tecniche bioenergetiche, di terapie gestione stress come la cognitivo-comportamentale.

Perché non esiste una medicina di serie A e una di serie B, ma solo una BUONA MEDICINA fatta da professionisti che mettono al centro la persona e non gli interessi economici, il mantenimento della salute e non solo la cura della malattia, il desiderio di informare e consigliare in modo imparziale, abbandonando la tendenza a seguire passivamente protocolli e cure concordate a tavolino per interessi economici piuttosto che per scopi scientifici e umanitari!

Invece esiste una alimentazione di serie A e una di serie B, la prima ci apporta i nutrienti indispensabili per la nostra salute psicofisica, la seconda ci sta regalando le malattie cronico degenerative della nostra era!

La nostra missione

Tutti sanno che mangiare in modo squilibrato fa ingrassare o che lo stress ci rende irritabili, ansiosi, depressi…malati. Tutti sanno che l’alimentazione moderna è troppo processata e povera di nutrienti, che l’abuso di farmaci è controproducente o che il fumo fa male e “uccide”.
Quello che mi piacerebbe fare è provare a mettere un po’ d’ordine nel marasma delle informazioni più o meno veritiere che dilagano nel campo dell’informazione salute/benessere/alimentazione cercando di attirare la curiosità e l’interesse del lettore attento senza accusarlo di ciò che fa di sbagliato o inducendolo a seguire un consiglio che potrebbe leggere aprendo uno dei centinaia siti internet dedicati all’argomento quello che ci piacerebbe fare è trattare il tema della alimentazione in chiave diversa, innovativa, veritiera, oggettiva, la stessa chiave proposta dalla NUTRIGENOMICA.
La rivoluzione industriale, l’agricoltura e gli allevamenti intensivi ci hanno allontanato dalle sane abitudini alimentari, costituite da cibo NATURALE, del territorio, STAGIONALE. Parliamo di CIBO sano, ricco di nutrienti come vitamine, sali minerali ed enzimi. Cibo che non rappresenta solo la benzina indispensabile per fare funzionare al meglio il nostro organismo ma che regola anche i nostri processi biologici più profondi.

Consapevolezza e informazione

Tutti sanno che mangiare in modo squilibrato fa ingrassare o che lo stress ci rende irritabili, ansiosi, depressi…malati. Tutti sanno che l’alimentazione moderna è troppo processata e povera di nutrienti, che l’abuso di farmaci è controproducente o che il fumo fa male e “uccide”. Tutti lo sanno ma nessuno fa niente…perché fa molto più comodo seguire la strada del “ non ho tempo”, “non lo sapevo”, “ se lo dicono in televisione sarà vero”, “con tutto lo stress che mi opprime dovrò pur concedermi qualche vizio”, “tanto tutto è inquinato”, “meglio campare 10 anni di meno ma con la pancia piena”, “ cosa vuoi che faccia una sigaretta con tutto l’inquinamento che ci circonda”.

Potremmo definirli i nuovi MANTRA moderni! Un auto convincerci che, nonostante tutto, la vita non è poi così “malaccio” e che comunque non potendo cambiare le cose ci abituiamo a rattoppare un po’ di qua e un po’ di là i vari strappi della nostra esistenza! Ma in realtà, lo sappiamo, sono tutte scuse per non prenderci la responsabilità della nostra salute, perché è molto più comodo incolpare gli altri delle nostre sventure: la FRETTA e il POCO TEMPO A DISPOSIZIONE, il CAPO UFFICIO ARROGANTE e PRETENZIOSO, il MEDICO FRETTOLOSO E INCOMPETENTE, il LAVORO PRECARIO, il VICINO DI CASA MALEDUCATO, la MANCANZA DI RISORSE ECONOMICHE.

Alla fine insomma siamo tutti delle povere “vittime” di un destino crudele o di un batterio più o meno aggressivo! INCREDIBILE! Ma siamo sicuri che non si tratti di mancanza di volontà e di determinazione ma aggiungerei anche di INFORMAZIONE? Perché c’è sempre più disinformazione nei confronti di tutto ciò che è naturale e salutare. Ma quello che vorremmo fare non è certo una sterile e scontata polemica o sparare a zero su tutto ciò che non va nella nostra società, perché sarebbe troppo facile e sicuramente si ripercuoterebbe come un boomerang…perché la “verità fa male” e alla gente molte volte fa più comodo restare con il “prosciutto sugli occhi” e “campare alla meno peggio”.

Quello che voglio fare è veritiera, incondizionata e oggettiva INFORMAZIONE!

Curarsi con il cibo

Quello che ci piacerebbe fare è provare a mettere un po’ d’ordine nel marasma delle informazioni più o meno veritiere che dilagano nel campo dell’informazione salute/benessere/alimentazione cercando di attirare la curiosità e l’interesse del lettore attento senza accusarlo di ciò che fa di sbagliato o inducendolo a seguire un consiglio che potrebbe leggere aprendo uno dei centinaia siti internet dedicati all’argomento quello che ci piacerebbe fare è trattare il tema della alimentazione in chiave diversa, innovativa, veritiera, oggettiva, la stessa chiave proposta dalla NUTRIGENOMICA.

Ultima frontiera delle scienze dell’alimentazione, scienza che studia gli effetti del cibo sull’espressione genica, di come il cibo modula il nostro DNA, influenzandone l’espressione, l’attività, l’auto-riparazione e la genesi delle patologie, il cibo che modula i processi metabolici e cellulari: in parole povere il cibo ci parla ci manda messaggi di salute e malattia e può influenzare il decorso di tutta la nostra vita.

Vorremmo cercare di spiegare in modo semplice ma assolutamente scientifico quanto sia importante non sottovalutare l’effetto della nutrizione sulla nostra salute, quanto sia indispensabile essere informati su tutto ciò che riguarda l’alimentazione, cercando di affidare al cibo un ruolo diverso da quello che ha assunto nella nostra società, restituendogli il suo vero ruolo: nutrimento sano per il nostro sostentamento. Sano e buono!

Scegliere la qualità

La rivoluzione industriale, l’agricoltura e gli allevamenti intensivi ci hanno allontanato dalle sane abitudini alimentari, costituite da cibo NATURALE, del territorio, STAGIONALE. Parliamo di CIBO sano, ricco di nutrienti come vitamine, sali minerali ed enzimi. Cibo che non rappresenta solo la benzina indispensabile per fare funzionare al meglio il nostro organismo ma che regola anche i nostri processi biologici più profondi.

Per questo è importante che sulla nostra tavola arrivi quotidianamente cibo di qualità. Oramai la maggior parte degli esperti in nutrizione concorda nell’affermare che quello che noi mangiamo è forse il fattore più importante per il mantenimento o la perdita della salute. E’ incredibile ma semplicemente modificando l’alimentazione una persona può ottenere benefici a 360°. Per questo è importante abituarsi a comprare CIBO BIOLOGICO, STAGIONALE, a KM 0, coltivato secondo le regole del biologico, seguendo e rispettando i criteri di salute e rispetto della natura. Impariamo a privilegiare le “ECCELLENZE del TERRITORIO”, molto spesso rappresentanti delle culture, delle tradizioni e delle buone abitudini alimentari dei nostri nonni. E il MODO più SEMPLICE, VELOCE E COMODO per farlo, è senz’altro quello di farsi consegnare il cibo di qualità direttamente a casa propria o sul proprio posto di lavoro…per una pausa pranzo finalmente salutare, regalandoci così ogni giorno un pizzico di salute in più! Regaliamoci dunque la salute, il buon umore, la lucidità mentale!

E lo possiamo fare non solo alimentandoci nel modo corretto, ma abituandoci a modificare i nostri stati d’animo negativi, le nostre ansie e preoccupazioni e le nostre tensioni quotidiane…Perché oramai anche la scienza lo ammette che il nostro corpo può essere intossicato non solo dalle tossine alimentari ma anche da quelle psicologiche…Lo STRESS infiamma, fa ingrassare e ci porta disturbi e scompensi psicofisici. Diventa quindi indispensabile imparare a gestirlo attraverso tecniche mentali e psico corporee..imparando a regalarsi gratificazioni di livello!